Un posto al sole, anticipazioni di lunedì 17 giugno 2019. Michele sequestrato!

un-posto-al-sole-michele-saviani-min

Attraverso le anticipazioni della puntata di Un posto al sole di lunedì 17 giugno 2019, vediamo che Michele comprende molte cose sul conto di Mimmo. Marina capisce di avere ormai poco potere ai Cantieri, non amata perfino dagli operai: ormai è stanca e poco combattiva. E mentre Guido e Vittorio Del Bue sembrano finalmente tranquilli e sereni, improvvisamente Assunta soffre di solitudine.

Secondo le anticipazioni di UPAS, dopo la rapina al Vulcano, Michele Saviani passa un brutto quarto d’ora. Il giornalista, infatti, viene preso in ostaggio da Mimmo, che lo ritiene responsabile sia di aver smascherato gli atti di bullismo nei confronti del professor Scaglione, sia di aver ostacolato la sua relazione con Rossella. Stando a contatto con lui, Michele si rende conto che il ragazzo non è affatto cattivo, ma solo molto fragile e spaventato, e che è stato manipolato dal defunto Maurizio, la vera mente criminale. Inevitabilmente scatta in lui l’istinto di fare qualcosa per aiutarlo.

Marina Giordano sul viale del tramonto?

Intanto Marina Giordano passa un periodo difficile; la manager ha dovuto affrontare prima l’estromissione di Roberto dai Cantieri ad opera di Alberto Palladini, poi l’inarrestabile ascesa di quest’ultimo, che ha cercato in tutti i modi di metterla da parte, e di rubarle idee e progetti mettendola in cattiva luce perfino agli occhi del personale Infatti ormai anche gli operai hanno poca stima di lei. Gli ultimi eventi l’hanno messa a dura prova: non è più la donna forte e determinata di una volta. Occorrerà però ritrovare il coraggio di ricominciare daccapo, o per lei potrebbe essere la fine.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore

Scroll to Top