Tredicesime, quest’anno saranno più ricche!

A dicembre 2023 i lavoratori potrebbero ritrovarsi in busta paga una tredicesima più ricca grazie alla detassazione dell'ultima mensilità dell'anno.
Manovra, tutte le novità su pensioni e tasse

Nel mese di dicembre 2023 i lavoratori potrebbero ritrovarsi in busta paga una tredicesima più sostanziosa. Questo perché la detassazione dell’ultima mensilità dell’anno, annunciata a suo tempo dal governo Meloni tra le maggiori novità della delega fiscale, potrebbe in effetti arrivare con un congruo anticipo.

Sconto fiscale sulla tredicesima già da quest’anno!

La cosa è stata spiegata dallo stesso responsabile del dossier fiscale, il viceministro dell’Economia e della Finanza Maurizio Leo. In effetti dopo l’approvazione della legge delega nello scorso 14 agosto il Mef vuole accelerare i tempi sulla riforma e valuta di applicare gli sconti sulla tredicesima già dall’anno in corso.

Detassando la mensilità natalizia!

Prima di ciò bonus e detrazioni fiscali non potevano essere applicate alla tredicesima, di modo che le tasse sull’ultima busta paga fossero sempre più elevate rispetto a quelle sulle precedenti nel corso dell’anno. Ne consegue che l’esecutivo intende detassare la mensilità ricevuta a Natale dai redditi medio-bassi per cercare di contrastare l’effetto dell’inflazione sul potere d’acquisto degli stipendi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore