Sciopero Trasporto Aereo di lunedì 25 marzo 2019. Orari, modalità e fasce garantite!

Sciopero Trasporto Aereo di lunedì 25 marzo 2019. Orari, modalità e fasce garantite

Lunedì 25 marzo 2019 dalle 10 alle 14 saranno 95 sui 550 della giornata i voli Alitalia cancellati nelle 4 ore di sciopero nazionale del trasporto aereo in programma lunedì 25 marzo. Dalle 10 alle 14 è previsto uno sciopero sulle tratte nazionali e internazionali, mentre quelle intercontinentali sono garantite.

Sciopero trasporto aereo 25 marzo 2019: orari e fasce garantite.

Lo sciopero del trasporto aereo nazionale di alcune sigle sindacali costringe quindi Alitalia a cancellare quasi un volo su cinque di quelle programmati nell’intera giornata. Sarà invece di 24 ore lo stop del personale navigante di Air Italy: l’azienda spiega che «le fasce orarie garantite sono dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21». Assicurati in ogni caso quattro collegamenti internazionali e uno nazionale.

La mobilitazione è stata proclamata da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo.“Le organizzazioni sindacali ritengono la situazione del settore estremamente grave in questo momento di incertezza generata anche dall’avvio della fase conclusiva dell’amministrazione straordinaria del Gruppo Alitalia, i cui esiti non sono al momento affatto scontati e i cui lavoratori e lavoratrici sono ancora in cigs senza aver avuto riscontro su alcune criticità legate al costo del lavoro”, si legge nel comunicato.

Lo sciopero del trasporto aereo previsto per domani, 25 marzo riguarda la situazione del settore e dell’Alitalia in particolare: non è rivolto contro la gestione dei commissari straordinari della compagnia di bandiera”, ha chiarito Fabrizio Cuscitto, segretario nazionale della Filt Cgil.

Sul sito dell’Alitalia viene precisato che i passeggeri verranno rimborsati in caso di cancellazione o modifica dell’orario del proprio volo e si specifica: “I passeggeri che hanno acquistato un biglietto Alitalia per viaggiare il 25 marzo in caso di cancellazione o di modifica dell’orario del proprio volo, potranno cambiare la prenotazione senza alcuna penale o chiedere il rimborso del biglietto (solo nel caso in cui il volo sia stato cancellato o abbia subito un ritardo superiore alle 5 ore) fino al 1° aprile”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore

Scroll to Top