Roma: uccisa una donna, aveva segni di coltellate sull’addome

Una donna è stata accoltellata mortalmente nell'androne di un palazzo, in via Giuseppe Allievo, nella zona Trionfale-Primavalle a Roma.
Polizia: le ultime news

Il corpo senza vita di un’infermiera di 52 anni è stato scoperto questo pomeriggio in un corridoio di un edificio a Roma. Secondo un esame più accurato, è risultato che la donna aveva riportato diverse ferite da taglio all’addome.

L’arrivo della polizia sul posto.

I resti del corpo sono stati rinvenuti all’interno di una struttura situata in via Giuseppe Allievo, in particolare nella zona Trionfale-Primavalle. La Squadra Mobile sta attualmente conducendo un’indagine sull’incidente.

Scopriamo chi è la donna accoltellata nel quartiere Trionfale-Primavalle.

Secondo le­ prime indiscrezioni, la morte della donna è stata causata da fe­rite multiple da taglio all’addome. L’e­same forense ha rive­lato che l’aggressore ha pre­so di mira diverse aree­, compresi i punti vitali. Rossella Nappini era un’infermie­ra di 52 anni, aveva due­ figli e risiedeva nello ste­sso edificio.

Ordinata l’autopsia, l’attenzione si restringe sull’ex fidanzato.

Le urla sono state udite in tutto il palazzo, due studenti hanno trovato il corpo nel corridoio, circondati dal sangue. Sul posto sono arrivati la Questura di Roma, la sezione omicidi e la scientifica. Il corpo, scoperto intorno alle ore 17, presentava diverse ferite da taglio, soprattutto all’addome. Gli effetti personali trovati nella borsa della vittima hanno indirizzato le indagini verso persone a lei vicine.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore