Riflessi e Riflessioni: a Salerno fino all’11 ottobre 2020 la prestigiosa kermesse d’arte contemporanea

Si sta svolgendo a Salerno il prestigioso evento organizzato dall'associazione Avalon Arte, patrocinato dal comune di Salerno.

Da pochi giorni ha preso il via la quinta edizione dell’Expo d’Arte Contemporanea “Riflessi e Riflessioni”, organizzata dall’associazione culturale “Avalon Arte”, e patrocinata dal Comune di Salerno. Nel rigoroso rispetto delle norme anticovid, l’evento che ha preso il via il 3 ottobre, e si chiuderà l’11 ottobre 2020 presso l’Archivio dell’Architettura Contemporanea in Via Porta Elina a Salerno, sta riscuotendo un ottimo consenso di pubblico e critica. La direzione artistica della prestigiosa e attesa kermesse d’arte contemporanea è della presidente Dina Scalera, coadiuvata da Stefania Siano.

La presidente Scalera ha voluto dare con l’organizzazione di questa manifestazione un forte ed importante segnale di ripresa dopo mesi difficili. Ha così ribadito la presidente Dina Scalera: “Il Covid 19 ha bloccato ogni attività sia economica che culturale, ora anche l’Arte deve riprendere ad alimentare lo spirito dei fruitori. Abbiamo, quindi, voluto dare un segnale di normalità scegliendo un format che permetta una fruizione senza creare assembramenti e abbiamo predisposto tutte le misure per la tutela dei visitatori, seguendo le prescrizioni anche delle recenti ordinanze del Presidente De Luca. Invito, perciò, tutti a visitare la mostra senza alcun timore.”

Gli artisti presenti all’Expo Riflessi e Riflessioni

Riflessi e Riflessioni è una delle manifestazioni di punta dell’associazione Avalon Arte, che è al traguardo dei 10 anni di vita e che si è fatta conoscere ed apprezzare in tutta la provincia. Espongono le loro opere in un percorso curato dell’allestitore Giovanni Memoli, coadiuvato da Mario Cestaro, 15 artisti, provenienti da tutta Italia, con opere in varie tecniche quali pirografia, pittura ad olio e mosaico.

Gli artisti presenti nella prestigiosa cornice dell’Expo Riflessi e Riflessioni sono: Felice Arcamone, Eter Baratta – Meb; Manuela Borrelli; Cono Giardullo; Flavia Alexandra Grattacaso; Biagio Landi; Viktoryia Macrì; Pasquale Mastrogiacomo; Pietro Penna; Vincenzo Ridolfini; Antonio Scaramella; Paola Siano; Inna Stets; Rita Teatini; Francesco Tortora.

Ecco gli orari in cui si potrà visitare la mostra: tutti i giorni ore 16.30 – 20.30; sabato e domenica ore 9.30 – 12.30 / 16.30 – 20.30. Mattine feriali solo su prenotazione 3332809615. Ingresso libero.

Exit mobile version