Report anticipazioni puntata di stasera 5 dicembre 2022. Tagli alla sanità!

report-min

Le anticipazioni di Report rivelano che questa sera, lunedì 5 dicembre 2022, alle ore 21:25, su Raitre c’è una nuova puntata – la quinta della stagione – del programma d’attualità, inchiesta e approfondimento di Sigfrido Ranucci. Come da comunicato dell’Ufficio stampa Rai, sono tre le inchieste:  “Sanità territoriale” è il titolo di quella firmata da Claudia Di Pasquale, con la collaborazione di Cecilia Bacci ed Eleonora Zocca.

Secondo le anticipazioni di Report negli ultimi anni abbiamo assistito a tagli ingenti del sistema sanitario, è crollato il numero dei posti letto, sono stati chiusi i pronto soccorso, sono stati smantellati interi reparti. Ora però a risollevare le sorti della sanità arriveranno i soldi del Pnrr. Circa due miliardi saranno investiti per realizzare 1350 case di comunità, mentre 1 miliardo servirà per aprire 400 ospedali di comunità. Che cosa sono esattamente? E quali servizi dovrebbero offrire?

Le anticipazioni di Report mostrano che la secondainchiesta è “Il reso tunisino” di Bernardo Iovene, con la collaborazione di Greta Orsi e Lidia Galeazzo. Nel 2021 Report aveva documentato la spedizione dal porto di Salerno di 282 container di rifiuti in Tunisia. Furono sequestrati nel porto di Sousse perché illegali per il governo tunisino e finirono in carcere il ministro dell’Ambiente e vari funzionari della dogana e dell’Agenzia nazionale dei rifiuti tunisina. La Tunisia ha fatto pressioni perché i rifiuti tornassero in Italia, ci sono state anche proteste da parte degli ambientalisti sotto la nostra ambasciata a Tunisi.

Caos nei pronto soccorso!

Attraverso le anticipazioni di Report vediamo che la terza inchiesta è di Chiara De Luca, con la collaborazione di Giulia Sabella e ha per titolo “Caos pronto soccorso”. A Torino i pronto soccorso sono nel caos. Mancano posti letto e i pazienti restano in attesa nei corridoi per giorni, privati della necessaria assistenza. In Piemonte dal 2010 a oggi sono stati tagliati duemila posti letto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore

Scroll to Top