Papa Francesco: il calendario liturgico delle celebrazioni delle Feste Natalizie

Papa Francesco: udienza generale di oggi, mercoledì 29 maggio 2019

Con l’avvicinarsi del Natale Papa Francesco ha voluto dedicare l’Udienza Generale di mercoledì scorso alla preparazione dell’evento. “Tra una settimana sarà Natale. In questi giorni, mentre si corre a fare i preparativi per la festa, possiamo chiederci: “Come mi sto preparando alla nascita del Festeggiato?”. Un modo semplice ma efficace di prepararsi è fare il presepe“, ha dichiarato il Santo Padre.

“Fare il presepe è celebrare la vicinanza di Dio, è riscoprire che Dio è reale, concreto, vivo e palpitante. Dio non è un signore lontano o un giudice distaccato, ma è Amore umile, disceso fino a noi. Il Bambino nel presepe ci trasmette la sua tenerezza. Alcune statuine raffigurano il “Bambinello” con le braccia aperte, per dirci che Dio è venuto ad abbracciare la nostra umanità. Allora è bello stare davanti al presepe e lì confidare al Signore la vita, parlargli delle persone e delle situazioni che abbiamo a cuore, fare con Lui il bilancio dell’anno che sta finendo, condividere le attese e le preoccupazioni”, ha chiarito il Pontefice.

Calendario delle celebrazioni del 2019

Papa Francesco quest’oggi, 19 dicembre 2019 incontrerà i rifugiati arrivati recentemente da Lesbo con i corridoi umanitari, mentre domenica 22 dicembre è prevista la tradizionale recita dell’ Angelus in Piazza San Pietro. Nella Basilica vaticana martedì 24 dicembre alle ore 21,30 sarà celebrata la Santa Messa della Notte nella Solennità del Natale del Signore. La Celebrazione Eucaristica sarà preceduta dal canto della Kalenda. Mercoledì 25 dicembre dalla loggia Centrale della Basilica Vaticana Papa Francesco rivolgerà il suo messaggio natalizio al mondo e impartirà la Benedizione “Urbi et Orbi”.

Giovedì 26 dicembre in cui si ricorda Santo Stefano e domenica 29 è prevista la recita dell’Angelus. Martedì 31 dicembre 2019 nella Basilica Vaticana, ore 17, il Santo Padre Francesco celebrerà i Primi Vespri della Solennità di Maria Santissima Madre di Dio, cui faranno seguito l’esposizione del Santissimo Sacramento, il tradizionale canto dell’inno “Te Deum”, a conclusione dell’anno civile e la Benedizione Eucaristica.

Calendario delle celebrazioni del 2020

Mercoledì 1° gennaio 2020 nella Basilica Vaticana, alle ore 10, Papa Francesco celebrerà la Santa Messa della Solennità di Maria Santissima Madre di Dio nell’ottava di Natale, ricorrendo la LIII Giornata Mondiale della Pace. Lunedì 6 gennaio 2020 sempre nella Basica Vaticana il Pontefice celebrerà la Santa Messa nella Solennità dell’Epifania del Signore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore

Scroll to Top