Papa Francesco, diretta Angelus di oggi, imparare ad essere liberi come Gesù

Oggi seguiremo la diretta dell'Angelus di Papa Francesco di domenica 9 giugno, trasmesso alle 12 su Rai 1.

Papa Francesco, diretta dell'Angelus di oggi domenica 9 giugno

Papa Francesco oggi celebrerà l’Angelus di domenica 9 giugno, trasmesso in diretta su Rai 1 all’interno del programma A sua immagine condotto da Lorena Bianchetti, che oggi, nella puntata che celebra il Sacro Cuore di Gesù nel 350° anniversario della prima manifestazione a Santa Margherita Maria Alacoque, avrà come ospiti la professoressa Raffaella Perin, storica del cristianesimo alla Cattolica di Milano e don Andrea Cavallini, incaricato dell’Ufficio per la catechesi della diocesi di Roma. 

Angelus di Papa Francesco del 9 giugno

La celebrazione della Santa Messa, sempre in diretta su Rai 1, oggi è stata trasmessa dalla Chiesa Santa Maria di Portosalvo in Ischia. Subito dopo la rubrica “Verso il Giubileo”, alle 12, come ogni domenica, verrà trasmesso l’Angelus di Papa Francesco da Piazza San Pietro, momento sempre molto atteso dai fedeli presenti a Roma e quelli da casa che seguono in tv le celebrazioni domenicali.

Ci spiega il Pontefice che Gesù, dopo aver iniziato il suo ministero pubblico, si trovo difronte a due reazioni. Una dei suoi parenti, che erano preoccupati e temevano che fosse un pò impazzito, e quella delle autorità religiose che lo accusavano di agire mosso da uno spirito maligno. In realtà Gesù predicava e guariva i malati mosso dalla forza dello Spirito Santo, che lo rendeva divinamente libero, cioè di amare e di servire senza misura e senza condizionamenti.

La libertà di Gesù spiegata dalle parole di Papa Francesco nell’Angelus di oggi

Ma in cosa consiste la libertà di Gesù? In primo luogo Gesù era libero da ogni forma di ricchezza, curava i malati e chiunque venisse a chiedergli aiuto senza volere nulla in cambio. Questa è la gratuità del ministero di Gesù e di ogni ministero. Gesù era libero difronte al potere, perchè non ha mai cercato l’aiuto dei potenti ma si è sempre messo dalla parte degli ultimi. Infine, era libero dalla ricerca di fama e di approvazione, anche per questo non ha mai rinunciato a dire la verità, anche a costo di diventare impopolare.

Essere liberi dal denaro, dal potere e dal successo

Noi se diventiamo liberi come Gesù e ci facciamo riempire il cuore dal suo amore cresciamo nella libertà e diffondiamo il suo buon profumo. In chiusura chiediamoci: “Io sono una persona libera oppure mi lascio imprigionare dai miti del denaro, del potere, del successo sacrificando a questi la serenità mia e degli altri? Spargo negli ambienti in cui vivo e lavoro aria fresca di libertà e spontanietà?”. La Vergine Maria ci aiuti ad amare con libertà come Gesù di ha insegnato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news