Missili russi su Odessa, almeno due morti e ventidue feriti fra i civili!

Attacchi missilistici della Federazione Russa di notte su Odessa, che hanno causato due morti e ventidue feriti, fra cui almeno quattro minori.
Guerra tra Russia ed Ucraina

Ci sono stati da parte della Russia attacchi missilistici notturni su Odessa, che hanno causato due morti e ventidue feriti, fra cui almeno quattro minori. Lo ha riferito il ministro dell’Interno di Kiev, Igor Klymenko, precisando che tra i feriti ci sono anche un undicenne, un dodicenne e due diciassettenni. Colpita anche la Cattedrale ortodossa della città. Secondo l’Ucraina i russi stanno tentando di isolare completamente l’accesso del Paese al Man Nero, neutralizzando così gli sforzi internazionali per ripristinare il funzionamento del corridoio del grano.

Colpita la Cattedrale della Trasfigurazione!

Per Mosca, invece, a Odessa si stavano preparavando atti terroristici contro la Russia con l’aiuto di droni. I russi sostengono che la chiesa è stata colpita invece dalla contraerea ucraina. Su Twitter, il vice premier e ministro degli Esteri Antonio Tajani ha scritto: “I bombardamenti russi su Odessa hanno distrutto parte della Cattedrale della Trasfigurazione, un atto indegno. L’Italia, dopo aver sostenuto Odessa per diventare patrimonio culturale dell’Unesco, sarà in prima linea per la ricostruzione della città”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore