Marina La Rosa rivela il motivo per cui rifiutò la corte di Pietro Taricone

Marina La Rosa rivela il motivo per cui rifiutò la corte di Taricone

Marina La Rosa, uno dei concorrenti della prima edizione del Grande Fratello andata in onda nel 2000, in una lunga intervista rilasciata a I Lunatici, programma radiofonico condotto da Roberto Arduini e Andrea di Ciancio su Radio 2, è tornata a parlare del triangolo amoroso che si creò nella casa del GF nel periodo in cui lei partecipò e che la vide coinvolta insieme a Pietro Taricone e Cristina Plevani. Ha spiegato Marina La Rosa: “Tutte le donne d’Italia in quel momento vedevano Cristina Plevani, che poi vinse l’edizione, che era completamente innamorata di Pietro. E pensavano a me come elemento di disturbo“.

Marina La Rosa rivela il motivo per cui rifiutò le avances di Pietro Taricone

Marina La Rosa spiega il motivo per cui decise di rifiutare le avances di Pietro Taricone durante la loro permanenza nella casa del GF: “Ma io ero corteggiata da Pietro, non accettavo nessuna avance, proprio perché c’era una donna innamorata di lui e quindi sarebbe stato un comportamento scorretto nei confronti di un’altra donna”. Marina ha voluto lasciarsi andare al ricordo commosso di Taricone, scomparso nel 2010 a causa di un incidente verificatosi mentre faceva paracadutismo, che per lei dopo la partecipazione al GF era diventato un grande amico.

Marina La Rosa ha sottolineato come Pietro fosse una persona semplice, umile e di quanto fosse amato ed apprezzato da tutti: “Pietro era un personaggio meraviglioso. Lo era veramente e la conferma è che quando se ne andò piansero tutti, anche persone che mai lo avevano conosciuto. Era una persona semplice, riusciva a parlare con chiunque. Era anche colto, fissato con la filosofia. Una persona fantastica. È andata così, purtroppo”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore

Scroll to Top