La prova del cuoco: ricette di oggi 14 gennaio 2020. I Maritozzi di Sal De Riso

La prova del cuoco: le ricette di oggi 11 marzo 2020. Le nuove sfide della puntata

Oggi martedì 14 gennaio 2020, Daniele Persegani e Alessandra Spisni si confronteranno nella prima gara di gioco a La prova del cuoco, mentre Sal de Riso e Natale Giunta si confronteranno nelle due Prove Individuali. La manche finale si disputerà tra Ginevra Antonini e Cristian Bertol. Ieri lunedì 13 gennaio 2020 ha avuto inizio la nuova settimana de La prova del cuoco, condotta come sempre da Elisa Isoardi e Claudio Lippi. C’è stato il “Duello dei Campioni”, con la sfida tra Natale Giunta e Luca Natalini. I due hanno realizzato un piatto in soli 12 minuti, utilizzando tre ingredienti a sorpresa.

I Maritozzi di Sal De Riso oggi a La prova del cuoco.

Oggi a La prova del cuoco Sal De Riso ha preparato i suoi deliziosi Maritozzi. Vediamo insieme gli ingredienti che occorrono per la preparazione dei Maritozzi. Per l’impasto: 250 gr di acqua, 50 gr di lievito di birra, 35 gr di miele di acacia, 120 gr di zucchero, 1 kg di farina 00, 300 gr di uova intere, 120 gr di tuorli, 220 gr di burro, 10 gr di sale. Scorza di limone grattugiata, e vaniglia quanto basta. Per farcire: crema pasticcera, panna montata, zucchero vanigliato. Per la crema pasticcera: 350 gr di latte, 150 gr di panna, 180 gr di tuorli d’uovo, 150 gr di zucchero, 35 gr di amido di mais, i bacca di vaniglia, 2 gr di sale, buccia di 3 limoni.

Scopriamo insieme il procedimento di preparazione. Impastare usando la planetaria, fino ad ottenere un composto omogeneo, l’acqua a 30° con il lievito, il miele, lo zucchero, il limone grattugiato, la polpa della bacca di vaniglia, le uova intere e la farina. Aggiungere la metà dei tuorli con il sale, il burro, i rimanenti tuorli. Ricoprire con la pellicola e far lievitare per 120 minuti schiacciando la pasta per due volte. Formare delle palline da 40 g, ricoprirle con un cellophane, per farli lievitare a una temperatura di 28° fino al raddoppio del volume. Riavvolgere la pasta, riporre i maritozzi su teglie da forno e lasciar lievitare a 28°. Spennellare per due volte con dell’uovo e cuocere a 200° per 7 minuti. Raffreddare in abbattitore. Dopo averlo congelato, tagliare a metà e farcire con un primo strato di crema pasticcera, ed a seguire con panna montata. Spolverare con zucchero al velo. Bollire il latte, la panna, la bacca di Vaniglia e la buccia di tre limoni. Unire i tuorli con lo zucchero, l’amido e il sale. Aggiungere il latte e panna bollente. Cuocere la crema e raffreddare rapidamente.

La prova del cuoco: ricordando le sfide e le ricette di lunedì 13 gennaio 2020.

Nelle Prove Individuali c’è stato il confronto ai fornelli tra Alessandra Spisni e Angelica Sepe. Nella manche Finale si sfideranno ai fornelli Michelangelo Sparapano e Franco Marino. In giuria oggi a La prova del cuoco abbiamo trovato la chef Cinzia Fumagalli, il critico gastronomico Lorenzo Sandano e lo storico di cucina Carlo Spallino Centonze.

Angelica Sepe oggi a La prova del cuoco ha preparato la Frittata di pasta ripiena.

Ieri Angelica Sepe ha deliziato i telespettatori preparando una deliziosa Frittata di pasta ripiena. Vediamo insieme gli ingredienti e il procedimento di preparazione. Ingredienti per la preparazione: 300 gr di spaghetti, 4 uova, 100 gr di provola affumicata, 100 gr di formaggio grattugiato, 30 gr di burro. Salame napoletano, olio, sale e pepe nero quanto basta. Procedimento di preparazione. Cuocere la pasta facendo attenzione di scolarla al dente, versarla in una ciotola con le uova sbattute insieme ad un pizzico di sale, il formaggio grattugiata, il burro, il salame tagliato a cubetti, un pizzico di pepe. Mescolare il composto e procedere alla cottura della frittata. Riscaldare in una padella l’olio con metà composto di pasta, aggiungere il caciocavallo tagliato a fettine sottili e ricoprire con la restante pasta. Cuocere la frittata a fuoco lento. Appena si forma crosticina sul lato inferiore girare la frittata di pasta con l’aiuto di un coperchio e terminare la cottura. Servire la frittata a scelta o calda, tiepida o fredda.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore

Scroll to Top