Grande Fratello Vip 2018: incontro di Andrea Mainardi con la fidanzata Anna

Nel corso della puntata finale del Grande Fratello Vip 2018 di lunedì 10 dicembre 2018, Andrea Mainardi ha riabbracciato la sua fidanzata, Anna Tripoli.

Grande Fratello Vip 2018: incontro di Andrea Mainardi con la fidanzata Anna

Durante la puntata finale del Grande Fratello Vip 2018, lo chef Andrea Mainardi ha incontrato la sua fidanzata, Anna Tripoli. Prima però, gli viene mostrata una lettera della sua fidanzata, nella quale dice di aspettarlo a casa. “Finalmente il grande giorno è arrivato e non potrei essere più felice per te. Io ti ho sempre seguito, ho sempre tifato per te. Tu sai quanto sono riservata…ti aspetto a casa amore, ti aspetto per la nostra vita insieme. Ti amo, Anna.” Si tratta, ovviamente, di uno scherzo, e così, dopo poco alle spalle di Andrea Mainardi arriva proprio lei. Lacrime e tanti baci per la coppia, che si abbracciano. “Sono orgogliosa di te” ha detto Anna.

Grande Fratello Vip 2018: Andrea Mainardi incontra nella casa la fidanzata Anna

Nel dettaglio, Andrea Mainardi è stato chiamato nella caverna, dove ha trovato ad aspettarlo una cloche sotto la quale si nascondeva un bouquet di rose e un broccolo. E’ stato lo stesso chef emozionatissimo a rivelare che si trattava del suo primo regalo di compleanno per Anna in quanto a causa dei suoi impegni aveva dato il compito ad un suo amico di farle recapitare il dono mentre stava appunto festeggiando con alcune amiche.

Dopodichè la conduttrice Ilary Blasi ha fatto accomodare Andrea fuori in giardino dove per l’occasione era stato allestito una sorta di cinema all’aperto e dove Ilary ha fatto partire un video nel quale veniva mostrata una lettera proprio della sua fidanzata che lo rassicurava di aspettarlo a casa. Trattandosi appunto di uno scherzo, immediatamente Anna Tripoli è spuntata proprio alle spalle di Andrea, tantissime le lacrime e i baci tra i due che a due mesi di distanza sembrano innamorati più di prima.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore