Elezioni Regionali Basilicata 2019: il centrodestra vince. Vito Bardi ottiene oltre il 42% dei voti

Nelle regionali della Basilicata con il 75% dei seggi scrutinati Vito Bardi ottiene il 42,47% e si avvia a diventare governatore della Basilicata!
Risultati Regionali Basilicata 2019: il centrodestra vince. Vito Bardi ottiene oltre il 42%

Con il 75% dei seggi scrutinati Vito Bardi ottiene il 42,47% e si avvia verso la presidenza della Regione. Il candidato governatore della Basilicata per il centrodestra, ormai certo della vittoria, è in testa con il 42,47%. Centrosinistra sconfitto per la prima volta dopo 24 anni, M5s primo partito. Nelle elezioni il centrodestra risulta vincente anche in Basilicata. Bardi si avvia verso la presidenza della Regione. Secondo è Carlo Trerotola del centrosinistra al 32,99%, staccato di quasi 10 punti. Seguono Antonio Mattia al 20,39% per il M5s, che rimane primo partito, e Valerio Tramutoli (Basilicata Possibile) al 4,17%.

Le prime dichiarazioni di Vito Bardi.

Le parole di Vito Bardi dopo questo felice risultato: “La Basilicata è pronta per il cambiamento, abbiamo scritto la storia. Dopo tanti anni di governo di centrosinistra, il centrodestra ha scelto la via del riscatto per questa terra“. “Nella mia agenda al primo posto ci sarà il lavoro”, ha aggiunto.

I commenti di Matteo Salvini e Luigi Di Maio.

Esulta e ringrazia Matteo Salvini per la vittoria alle regionali in Basilicata del candidato del centrodestra Vito Bardi. Il leader della Lega manifesta il suo entusiasmo su Facebook: “GRAZIE! La Lega in un anno triplica i voti, vittoria anche in Basilicata! 7 a 0, saluti alla sinistra e ora si cambia l’Europa“.

Anche Luigi Di Maio sceglie Facebook per esprimere le sue considerazioni post voto: “M5s è la prima forza politica in Basilicata. Gran parte della stampa parla di ‘voti dimezzati in un anno’ e di ‘crollo’, ma la verità è che abbiamo battuto tutte le liste, anche quelle con gli impresentabili dentro, anche quelle con i portavoti di pittella. A Matera siamo oltre il 30%! ed è un risultato che conserviamo con grande senso di responsabilità verso il paese, senza esultanze da stadio. Noi abbiamo un simbolo, una lista. E andiamo avanti così!”.

Come già in Molise, Abruzzo e Sardegna, dunque, la coalizione della Lega con Forza Italia (9,15%) e Fratelli d’Italia (5,82%), mentre il M5s registra il 20,39%, meno della metà delle politiche di un anno fa (44%), ma 12 punti sopra le regionali 2013, restando comunque primo partito in Basilicata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore