Elezioni europee 2019, oggi 26 maggio 2019: dati di affluenza. Registrato il 41,92% alle 19!

L’affluenza alle Elezioni Europee 2019 alle 12 è del 16,72%, quando sono pervenuti i dati di 6.584 sezioni su 7.915, in linea con la scorsa tornata elettorale del 2014 (16,53%). Lo ha reso noto il sito del ministero dell’Interno. Alle ore 19 secondo i primi dati (circa metà dei comuni su 7.915) ha votato il 41,92 % degli aventi diritto sempre secondo i dati del sito del ministero dell’Interno.

Ricordiamo che le elezioni europee si tengono in Italia oggi 26 maggio 2019. Chiunque abbia compiuto diciotto anni potrà votare; per essersi candidati è invece necessario avere compiuto venticinque anni. È possibile votare per i candidati italiani anche dall’estero, nei Paesi membri dell’UE, nel rispetto di determinate condizioni. I cittadini italiani residenti in un paese UE possono scegliere in alternativa di votare nel paese UE di residenza, secondo le modalità consentite e nel rispetto delle regole vigenti nel paese. Un voto che durerà dalle 7 fino alle 23 di questa sera. Gli elettori per votare nelle sezioni in cui risultano iscritti dovranno portare al seggio un documento di identità valido e la tessera elettorale. Le schede sono di cinque colori. Il grigio rappresenta la circoscrizione Nord Ovest, il marrone quella del Nord Est, il rosso quella del Centro, l’arancione quella del Sud e la Rosa quella delle Isole.

Elezioni Europee 2019: come votare oggi domenica 26 maggio 2019!

Per votare basta tracciare un segno con la matita copiativa fornita al seggio sulla lista prescelta. È possibile esprimere la preferenza per i candidati nella lista che è stata scelta. Nel caso delle Europee si possono esprimere fino a tre preferenze. Nel caso in cui vengano indicate due o tre prefernze, allora queste devono riguardare candidati di sesso diverso. In questo caso un errore può costare l’annullamento della seconda o terza preferenza.

Il parlamento europeo e l’affluenza alle urne oggi

Il parlamento Europeo è composto da 751 deputati, incluso il presidente dell’Europarlamento. Il numero dei componenti del parlamento che spettano all’Italia è di settantasei deputati. Circa settantatré si insedieranno da subito, i restanti tre lo faranno solo dopo l’uscita effettiva della Gran Bretagna dall’Unione Europea. L’affluenza alle urne nel 2014 era stata del 57,22%.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore

Scroll to Top