Csm, Mattarella indice elezioni suppletive per sostituire i due componenti dimissionari

Manovra 2019 è legge: ok dalla Camera con 313 si. Mattarella ha firmato il testo!

Il capo dello Stato, Sergio Mattarella, in qualità di presidente del Consiglio Superiore della Magistratura (Csm), ha indetto per il 6 e 7 ottobre 2019 l’elezione suppletiva per la sostituzione dei due pm dimissionari del Csm, Luigi Spina e Antonio Lepre.

ll presidente Sergio Mattarella indice elezioni suppletive per sostituire i due componenti dimissionari per il 6 e 7 ottobre 2019

In una nota del Quirinale si legge: “In attuazione di quanto previsto dagli articoli 18, 26, 27 e 39 della legge 24 marzo 1958, n. 195 il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nella sua qualità di presidente del Consiglio superiore della magistratura, ha oggi doverosamente indetto per i giorni 6 e 7 ottobre 2019 la elezione suppletiva di due componenti magistrati appartenenti al collegio di cui all’art. 23, comma 2, lettera b) della legge 24 marzo 1958 n. 195, informando di ciò il vice presidente del Consiglio superiore della magistratura e il Ministro della Giustizia”.

Nella motivazione del Capo dello Stato Sergio Mattarella si legge che le elezioni suppletive per sostituire i due membri del Csm dimissionari, Luigi Spina e Antonio Lepre – rappresentanti della componente dei pm che non possono essere sostituiti con i primi dei non eletti – serviranno a «voltare pagina, restituendo alla magistratura prestigio e fiducia» dopo lo scoppio del caos che ha coinvolto il Consiglio superiore della magistratura nelle ultime settimane.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore

Scroll to Top