Concerto di Capodanno dal Teatro la Fenice il 1 gennaio 2020 su Rai 1. Anticipazioni e programma

Anticipazioni del Concerto di Capodanno 2020 che verrà trasmesso in diretta su Rai 1 dal Teatro La Fenice di Venezia.

Concerto di Capodanno di Rai 1 anticipazioni e programma

Il tradizionale Concerto di Capodanno 2020 di Rai 1 verrà trasmesso in diretta dal Teatro La Fenice di Venezia. Il coro sarà diretto dal maestro Claudio Marino Moretti e l’orchestra dal maestro Myung-Whun Chung. Il Concerto di Capodanno 2020 vede la partecipazione del  soprano Francesca Dotto, del tenore Francesco Demuro, del baritono Luca Salsi e del contralto Valeria Girardello.

Come da tradizione il Concerto di Capodanno sarà composto da due parti: una esclusivamente orchestrale ed una seconda dedicata al melodramma, con una carrellata di arie, duetti e passi corali interpretati dai solisti  e dal Coro del Teatro La Fenice. Ogni anno la chiusura dell’evento è affidata a “Va’ pensiero sull’ali dorate” dal Nabucco  ed a “Libiam ne’ lieti calici” da La traviata di Giuseppe Verdi.

Concerto di Capodanno 2020

Accompagneranno la musica del Concerto di Capodanno 2020 di Rai 1  il Balletto del Teatro San Carlo di Napoli e  le étoiles del Teatro Bolshoi di Mosca Olga Smirnova e Jacopo Tissi. La prima parte del concerto sarà dedicata alla Sinfonia n. 8 in Sol Maggiore, Op. 88 di A. Dvořák.

La seconda parte del Concerto di Capodanno 2020

Di seguito proponiamo la scaletta dei brani che verranno eseguiti nella seconda parte del Concerto di Capodanno 2020 dal Teatro la Fenice di Venezia: G. Verdi Requiem “Sanctus”, G. Puccini La bohème “Quando men vo”, N. Rota Amarcord suite, G. Verdi Rigoletto “Cortigiani vil razza dannata”, J. Offenbach Orfeo all’inferno Can can, G. Puccini La bohème “O Mimì tu più non torni”,
G. Verdi La traviata “Sempre libera degg’io”, G. Puccini Turandot “Nessun dorma”, G. Verdi Rigoletto “Bella figlia dell’amore”, G. Verdi Nabucco “Va’ pensiero sull’ali dorate”
G. Puccini Turandot “O padre augusto”, G. Verdi La traviata “Libiam ne’ lieti calici”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore