Chi è Lasse Matberg, il vincitore di Ballando con le Stelle 2019 di oggi 31 maggio!

Chi è Lasse Matberg

Lasse Matberg è il vincitore dell’edizione di Ballando con le Stelle 2019. Si è giocato la vittoria finale con Ettore Bassi nella sfida finale ed ha vinto. Scopriamo insieme qualcosa in più su di lui. A vederlo così solare e sorridente non si immaginerebbe che abbia alle spalle un passato di vittima di bullismo. Ospite di Eleonora Daniele nel programma Storie italiane, Lasse ha rivelato di essere stato preso di mira quando era bambino da ragazzini più grandi a causa dei denti storti.

Essendo già imponente fisicamente, i bulli non hanno mai alzato le mani sul ragazzo, ferendolo, però continuamente e facendosi spesso beffe di lui. Una volta eliminate le imperfezioni fisiche con l’ausilio dell’apparecchio per i denti, è cominciata la rivincita di Lasse, che in breve tempo ha trovato una ragazza con la quale ha vissuto una storia per 5 anni.

Lasse Matberg il vichingo

Lasse Matberg è nato in Norvegia l’11 Luglio del 1986. Sottotenente della Marina norvegese, è laureato in discipline sportive. Il ragazzo si è guadagnato rapidamente il soprannome di “vichingo”, grazie all’imponente fisico, i lunghi capelli biondi e gli occhi azzurri. La statura di 197 cm, non impedisce a Lasse di ballare in maniera disinvolta e convincente in coppia con Sara Di Vaira, tanto da giungere tra i finalisti che si contenderanno la vittoria di Ballando con le Stelle 2019.

Lasse, il ballerino

Probabilmente non credeva neanche lui di arrivare alla finale di Ballando con le Stelle 2019. In passato molti concorrenti sono stati penalizzati dall’altezza, ma non stavolta, tanto che nel valutare una sua performance Guillermo Mariotto ha affermato che Lasse aveva ballato mostrando leggerezza e ritmo. Una bella soddisfazione per lui essere diventato il beniamino del pubblico, che l’ha premiato oltre che per le sue doti in pista, anche per l’allegria ed il divertimento che trasmette.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore

Scroll to Top