Caterina Balivo furiosa sui social per le battute dopo l’arresto di Marco Carta!

Caterina Balivo, a settembre conduce su Rai 1 un nuovo programma

Marco Carta è stato arrestato ieri sera, venerdì 31 maggio 2019, insieme a una donna di 53 anni, per furto aggravato alla Rinascente di piazza del Duomo a Milano. Stava uscendo dal negozio con sei magliette del valore di 1.200 euro a cui è stato tolto l’antitaccheggio, ma non la placchetta flessibile che ha suonato all’uscita del negozio. Ma il giudice non ha convalidato la misura cautelare. Sui social sono iniziati a circolare meme e commenti ironici su ciò che è accaduto a Marco Carta. La conduttrice di Vieni da me, Caterina Balivo ha scritto alcuni post in difesa del cantante.

Caterina Balivo sbotta sui social per le battute dopo arresto di Marco Carta!

“Guardo l’infinito del mare e penso che i più amano deridere chi si trova in difficoltà psichica o economica o familiare. In che mondo viviamo? Mai nessuno che tenda la mano o che stia zitto. Buon week end, evito di guardare i social perché oggi davvero non mi piacciono”, ha scritto Caterina Balivo.

“Non mi piace subito fare battute e deridere chi ha fatto una cosa brutta e va fatta pagare” ha aggiunto la conduttrice di Vieni da me. “Nessuno giustifica. Ma deridere, no, non si fa mai di nessuno. Così sono stata educata e così vorrei che fossero i miei figli da grandi”, ha aggiunto Caterina Balivo. E poi ha scritto ancora: “Non c’è dubbio e si deve pagare. Ma perché fare battute gratuite? Perché”.

Infine, dopo che Marco Carta è stato riconosciuto estraneo alla vicenda, Caterina Balivo ha scritto: “Caro Marco io sono indignata da stamattina. Perché gli errori, gli sbagli si devono pagare, ma nessuno si deve permettere di deridere o di giudicare, così come ho sottolineato nel mio ultimo post. Ti vogliamo bene”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore

Scroll to Top