Bonus spesa di 480 euro, a chi spetta?

Bonus e agevolazioni reddito basso Isee, tutte le novità 2019

Il governo Meloni sta valutando degli strumenti di aiuto per le famiglie in difficoltà. Fra di esse c’è un Bonus di 480 euro per la spesa che può essere destinato a determinate persone, purché abbiano superato una certa soglia di età. Infatti questo sussidio è studiato solo per certe categorie di persone con un limite massimo ISEE e adeguata età anagrafica. È bene evidenziare, come fa il sito Nanopress.it, che i buoni spesa che vengono erogati dal Comune sono già previsti per il 1° marzo 2023, ma la Carta risparmio spesa è già attiva. Ci sono quindi due strade da seguire, la prima è attendere ancora un mese per farsi erogare i buoni spesa dal Comune di residenza – oppure c’è questa Carta risparmio che può essere richiesta solo da una determinata platea. Vediamo insieme qual è.

Il limite ISEE e di età per ottenere il Bonus.

La Carta di cui sopra è un sussidio diverso dalla carta fedeltà o la carta acquisti classica. Questa card è costituita da una serie di buoni a disposizione delle famiglie disagiate. Al momento non si può ancora fare domanda, proprio perché il governo sta ancora definendo dei punti in modo da poter abbracciare più categorie di aventi diritto. A chi spetta ad oggi questo Bonus? A tutti coloro che hanno un ISEE che non supera i 15.000 euro e si potrà utilizzare per l’acquisto di latte, pane, generi di prima necessità. Ulteriori categorie verranno aggiunta una volta che il Bonus sarà in fase di conferma. Il Bonus da 480 euro – salvo modifiche  – verrà rilasciato solo a chi: ha più di 65 anni, oppure in famiglia ci siano bambini di non più di tre anni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore

Scroll to Top