Alice Campello ringrazia chi le ha salvato la vita!

alice_campello-min

È stato un periodo veramente difficile per Alvaro Morata e la sua compagna Alice Campello, che è finita per diversi giorni in terapia intensiva subito dopo la nascita – a Madrid – di Bella, la loro quarta figlia. In effetti Dopo il parto ci sono state tutta una serie di complicazioni ma, alla fine, tutto si è risolto nel migliore dei modi possibili per la compagna dell’ex calciatore della Juventus, che è tornata a casa insieme alla nuova bambina.

Un appello sui social site.

Come riporta il sito internet del quotidiano sportivo nazionale Corriere dello Sport, Alice Campello ha voluto lanciare un messaggio sui social site, che in verità è proprio un appello che si ricollega con la sua esperienza, inteso in primo luogo a ringraziare tutti coloro che le sono stati vicino.

Grazie ai donatori di sangue!

Queste sono le parole di Alice, pubblicate attraverso una storia su Instagram: “Ho aspettato di stare un po’ meglio per parlare. Sono molto sensibile, ma mi sto riprendendo fisicamente. Ci tengo tantissimo a ringraziare coloro che donano sangue. È grazie a loro se adesso posso fare questo video. Non mi sono resa conto dell’importanza di donare sangue fino a quando non ho partorito. Giuro che la prima cosa che farò, appena starò meglio, sarà andare a donare sangue. Tantissime persone che non conosco mi hanno salvato la vita. Vi prego di farlo, è importante”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MyMagazine.news

Informazioni sull'autore

Scroll to Top